NTP (Network Time Protocol) su ArchLinux

By | agosto 24, 2013

L’Ntp (Network Time Protocol) serve per mantenere sempre aggiornato l’orologio del sistema operativo, in questo caso la nostra Super distro ArchLinux. L’ntp si sincronizza automaticamente con i Server impostati così da avere un orario costantemente aggiornato, utile sopratutto con i classici sfasamenti dell’orario di sistema oppure per il cambio all’ora legale. Vediamo in questo tutorial come installare e configurare NTP.

Per installare il pacchetto NTP aprire il terminale e lanciare il comando:

# pacman -Sy ntp

completata l’installazione procediamo con la configurazione. Apriamo con il nostro editor preferito il file /etc/ntp.conf:

# vim /etc/ntp.conf

sostituendo o aggiungendo i server Italiani in questo modo:

[...]
# Associate to public NTP pool servers; see http://www.pool.ntp.org/
server 0.it.pool.ntp.org iburst
server 1.it.pool.ntp.org iburst
server 2.it.pool.ntp.org iburst
server 3.it.pool.ntp.org iburst

A questo punto salviamo il file di configurazione e avviamo l’NTP con il comando:

# systemctl start ntpd.service

Se vogliamo far sì che il demone parti ad ogni avvio lanciamo:

# systemctl enable ntpd.service

Se invece vogliamo aggiornarlo solamente una volta senza utilizzarlo come demone, lanciare semplicemente il comando:

# ntpd -qg

Per una lista completa di Server NTP fare riferimento al sito ntp.org, mentre per info più dettagliate fare riferimento alla wiki ufficiale.