Abilitare i repository EPEL su CentOS/RedHat 5/6

By | ottobre 17, 2013

I repository EPEL, mantenuti dal team di fedoraproject, ci danno la possibilità di installare pacchetti aggiuntivi come ad esempio htop, nagios, multitail ecc con il comando yum. Di default nelle distribuzione RedHat o CentOS, non sono abilitati perchè non ritenuti stabili o affidabili. Vediamo dunque come abilitarli su CentOS 5.*/6.* o RHEL 5.*/6.*.

Il primo passo da fare è verificare che questi non siano già installati nel sistema. possiamo farlo lanciando il comando:

# yum repolist

avendo come output la lista dei repo attivi:

repolist

ABILITARE EPEL

Installiamo i repository con il comando rpm direttamente, senza doverli scaricare prima:

Per CentOS/RHEL 5.* 32 Bit

# rpm -Uvh http://mirrors.kernel.org/fedora-epel/5/i386/epel-release-5-4.noarch.rpm

Per CentOS/RHEL 5.* 64 Bit

# rpm -Uvh http://dl.fedoraproject.org/pub/epel/5/x86_64/epel-release-5-4.noarch.rpm

Per CentOS/RHEL 6.* 32 Bit

# rpm -Uvh http://mirrors.kernel.org/fedora-epel/6/i386/epel-release-6-8.noarch.rpm

Per CentOS/RHEL 6.* 64 Bit

# rpm -Uvh http://download.fedoraproject.org/pub/epel/6/x86_64/epel-release-6-8.noarch.rpm

verifichiamo che i repository siano abilitati con il comando:

# yum repolist

repolist_epel

A questo punto non ci rimane altro che installare i pacchetti “EXTRA” che vogliamo.

Per installare i Repository EPEL su CentOS 7 o RHEL 7 seguire QUESTA guida.